Skip to main content

Secondo un recente studio di mercato di Research and Markets il mercato globale dei lattici (polimeri) sintetici ha raggiunto un fatturato di 31,8 miliardi di dollari nel 2022 e si prevede che raggiungerà i 39,2 miliardi di dollari entro il 2028, con un tasso di crescita annuale composto (CAGR) del 3,4% nel periodo dal 2023 al 2028.

Il lattice sintetico è un composto di sintesi costituito da una dispersione acquosa di polimeri, tipicamente di origine fossile. Presenta proprietà di alta tenacità, flessibilità e resistenza all’acqua. I polimeri ​​derivati dallo stirene e dal butadiene sono polimerizzati in emulsione con catalisi tipicamente radicalica.

I lattici sintetici trovano applicazioni in vari settori, tra cui vernici, rivestimenti di carta e tessuto, apparecchiature mediche e guarnizioni.

La crescita di questo mercato è dovuta a diversi fattori. Uno dei principali è il traino proveniente dal settore delle costruzioni. Il crescente numero di attività di edilizia commerciale e residenziale ha portato a una maggiore domanda di rivestimenti e vernici, che, a sua volta, contribuisce alla crescita del mercato. Il lattice sintetico viene utilizzato come agente legante e impermeabilizzante con il cemento, fornendo impermeabilità all’acqua, adesione ai substrati ed eccellente resistenza chimica. È adatto sia per applicazioni interne che esterne, ed è ampiamente adottato nel settore edile.

Inoltre, il lattice sintetico, in emulsione acquosa, viene utilizzato per rivestire substrati metallici per aiutarne la prevenzione della corrosione. Oltre alla durata migliora anche la resistenza ai graffi e alle rigature delle superfici metalliche.

Il settore sanitario fa uso di lattice sintetico anche per produrre guanti chirurgici, cateteri, elettrodi, stetoscopi, bende elastiche e bende a base di lattice. Il mercato è ulteriormente trainato dall’introduzione di bioadesivi compatibili con il lattice e conformi agli standard ambientali.

Si prevede che l’aumento delle attività di ricerca e sviluppo (R&S) stimolerà ulteriormente la crescita del mercato.

Tra gli attori principali del settore troviamo Alberdingk Boley, Apcotex Industries Limited, gruppo Arkema, Gruppo Arlanxeo, Asahi Kasei Corporation, Basf SE, 3M Company, Celanese Corporation, Dow Chemical Company, LG Chem, Lubrizol (Berkshire Hathaway), Synthomer, Trinseo e Wacker Chemie.

css.php