Skip to main content

UTPVision, azienda leader nella progettazione e costruzione di macchine per l’ispezione visiva, ha lanciato MaviX (Manager for Visual Inspection), una suite software che permette il collegamento bidirezionale con le macchine di ispezione visiva automatiche e la gestione dei banchi di cernita manuale, in grado di interfacciarsi con qualsiasi gestionale di produzione presente in azienda.
MaviX rende le macchine di ispezione visiva compatibili con i requisiti dell’Industria 4.0. Fornisce avanzati sistemi di raccolta dati, pianificazione dei lavori e consultazione dello storico. Costituisce per questo un nuovo ed efficace strumento di monitoraggio e analisi dei dati, materiale sempre più prezioso nella continua e sempre più rapida evoluzione dei settori a cui si rivolge, dove la qualità del prodotto realizzato ha raggiunto standard elevatissimi.

«I nostri clienti chiedono le migliori tecnologie per rendere i loro processi di controllo sempre più precisi, veloci ed efficienti. L’introduzione di MaviX permette oggi di aggiungere alle macchine di ispezione visiva un punto comune di raccolta e analisi dei dati, da tempo richiesto a più voci», commenta Mario Regazzoni, Managing Director di UTPVison. «Per creare questo sistema avevamo bisogno di un partner esperto e qualificato e lo abbiamo trovato in Sintattica che ha sviluppato per noi questa suite e che si occupa della messa in opera dei sistemi».
«Per realizzare MaviX abbiamo messo in campo le tecnologie più efficaci e robuste. La sfida che ci hanno posto era quella di costruire un sistema di rapida installazione e inseribile in modo non invasivo negli ambienti industriali», ha dichiarato Nicola Vezzoli, responsabile del progetto MaviX e 
amministratore delegato di Sintattica. «La necessità di raccogliere dati da macchine di famiglie diverse ha richiesto un lavoro di analisi e conciliazione delle informazioni. La suite è per noi punto di orgoglio e siamo certi che possa portare concreti e immediati benefici negli utilizzatori».

Nella suite MaviX sono attualmente presenti due moduli distinti.
Mavix-A è un software per il collegamento bidirezionale delle macchine di ispezione visiva. Permette la raccolta e la visualizzazione in remoto dei dati generati dalle macchine connesse. Fornisce una dashboard di visualizzazione e monitoraggio in tempo reale del funzionamento della macchina e consente il caricamento a bordo di alcune informazioni necessarie per l’avvio dell’attività di controllo (codice lotto, quantitativo ecc.) Rappresenta una soluzione idonea per rendere le macchine che lo utilizzano compatibili con i requisiti per le agevolazioni Industria 4.0.
Mavix-M è invece un software per la gestione delle attività di cernita manuale svolta da operatori. Permette l’organizzazione, la distribuzione delle commesse agli addetti, la pianificazione dei lavori, il controllo dei tempi e la valutazione della resa del personale. Il sistema fornisce diversi profili di accesso (supervisore, responsabile cernita, operatore) ognuno con specifiche funzioni. Può essere utilizzato da PC, tablet e altri dispositivi connessi alla rete aziendale. Mavix-M comprende uno schedulatore (planning) per l’organizzazione e la pianificazione delle commesse di cernita manuale.

css.php