Skip to main content

Apollo Tyres, produttore internazionale di pneumatici con sede in India, ha avviato, ai primi di aprile (nella foto la posa della prima pietra), la costruzione del suo primo impianto in Ungheria, a Gyöngyöshalász, un sito distante meno di 100 km da Budapest. L’avviamento della produzione è previsto per l’inizio del 2017 e interesserà pneumatici con marchio sia Apollo che Vredestein con una capacità totale annua di 5,5 milioni di pneumatici per autovetture e autocarri leggeri e 675.000 pneumatici per veicoli commerciali pesanti.

Lo stabilimento, che agevolerà al costruttore indiano l’accesso al mercato europeo, rappresenta la seconda unità di produzione di Apollo in Europa dopo l’impianto nei Paesi Bassi e sarà espressione di una tecnologia d’avanguardia. Per la gestione tecnica del nuovo impianto la società ha già avviato, all’inizio dell’anno, la fase delle assunzioni di personale qualificato: circa 90 tecnici, ai quali sono state assegnate borse di studio, saranno inquadrati come dipendenti a partire dal 1° luglio, e nella seconda metà dell’anno entreranno in azienda altri 150 tecnici.

css.php