Skip to main content

Pubblicati da Etrma, l’Associazione europea dei produttori di pneumatici e articoli in gomma, i dati relativi alle vendite dei suoi associati nel terzo trimestre e nel periodo gennaio-settembre 2014.

Dopo gli ottimi risultati registrati nel primo semestre dell’anno, le vendite del terzo trimestre si presentano sostanzialmente allineate a quelle dello stesso periodo del 2013, ad eccezione del comparto agricoltura, il cui mercato ha subito un calo del 9% (386.000 pneumatici venduti a fronte di 424.000).

In particolare, il segmento pneumatici vettura è cresciuto dell’1% (58.409.000 pezzi contro 57.621.000), quello degli autocarri e autobus è rimasto fermo (2.552.000 su 2.558.000) e quello delle moto e degli scooter è aumentato anch’esso dell’1%, con 1.797.000 pneumatici venduti a fronte di 1.781.000 venduti nel terzo trimestre 2013.

I dati dei primi nove mesi dell’anno mostrano, nel complesso, una crescita dei mercati rispetto al periodo gennaio-settembre 2013 con l’eccezione, anche in questo caso, di quello dei pneumatici agricoli, rimasto stabile. Precisamente: pneumatici vettura +5% (156.916.000 su 148.917.000); autocarri e autobus +6% (6.872.000 a fronte di 6.483.000); agricoltura stabile, con 1.351.000 vendite contro 1.349.000; moto e scooter +7% (7.386.000 pezzi venduti su 6.920.000). Clicca qui per approfondire.

css.php